Aumentare i like Instagram: cos’è cambiato?

Perchè molti cercano come aumentare i like Instagram? Te lo spiego subito.

Gli utenti più aggiornati di Instagram avranno sicuramente notato un calo drastico di like sotto i propri post, e sicuramente quelli che ci tengono di più si saranno accorti di questo “problema”. Il motivo?

Sono cambiate alcune piccole cose, non preoccupatevi sono i vostri contenuti ad essere noiosi, ma l’inserimento di nuovi algoritmi, che hanno totalmente stravolto il metodo di visualizzazione dei post, sia tramite la home, che tramite gli hashtag.

Non avere paura, c’è un rimedio a tutto, e questo articolo è stato fatto apposta per ovviare a questi cambiamenti.

Cos’è cambiato?

Il cambiamento, l’abbiamo accennato anche prima, sta nell’algoritmo di visualizzazione dei contenuti, ovvero che se prima nella tua home era possibile vedere in ordine cronologico i post delle persone seguite, ora si basa sui post che “ti potrebbero piacere”, in poche parole il social sta pensando al posto tuo basandosi sui like che tu stesso lasci alle foto.

Forse alcuni avranno notato diverse sponsorizzazioni apparse nella bacheca, e avranno come minimo pensato da dove arrivano queste foto e chi le voleva vedere: bene, questi sono i sintomi del cambiamento.

Come rimediare?

Ovviamente, non è un problema che non può essere risolto, basta avere un po’ di pazienza e dedizione. Qui verranno elencati alcuni punti principali da tenere sotto controllo per aumentare i like Instagram.

1. Hashtag

L’ uso degli hashtag è molto importante affinché il tuo post sia visualizzato da più persone possibili, diventa inutile però abusarne: iniziare a mettere un’ enciclopedia intera di parole con davanti un cancelletto non farà di te la persona più famosa al mondo, dato che Instagram ha agito anche sotto questo aspetto: a che serve scrivere #cane sotto una foto dove di cani non se ne vedono neanche lontanamente? Inutile.

2. Orari

Postare le foto negli orari di massima affluenza dei tuoi followers è molto importante per la maggiore visualizzazione dei contenuti che hai da offrire.

Per sapere con certezza gli orari precisi di affluenza, è bene pensare di passare al “profilo aziendale”. Come fare? Semplice: Nelle impostazioni di Instagram ci sarà una voce chiamata “Passa a profilo aziendale”. Una volta cliccato, vi chiederà di collegare una pagina Facebook (non potrete saltare questo passaggio, la pagina vi verrà creata in automatico con il nome che imposterete voi stessi).

Successivamente avrete la possibilità di inserire la tipologia della pagina (es. musicista/gruppo musicale, blog personale, personaggio pubblico) e la vostra mail, indirizzo, e numero di telefono per essere contattati.

Bene, ora vi accorgerete subito che nel vostro profilo è spuntato qualcosa di nuovo, ovvero il pulsante per visualizzare gli Insights, dove sono raggruppati tutti i dati statistici riguardanti i tuoi followers e molto altro ancora, provare per credere!

3. Sponsorizzazioni

Per aumentare i like Instagram puoi anche affidarti alle sponsorizzazioni, ovvero ad un pagamento per avere più visibilità all’ interno del social. Penserai: “ma sei serio? Spendere addirittura dei soldi per avere visite?”. Ebbene si, è un po’ lo stesso ragionamento degli acquisti in-app di alcuni giochi per telefono, se spendi, arrivi prima degli altri.

Instagram ti offre diversi tipi di sponsorizzazioni: ottenere più visite sul web, sul profilo, oppure raggiungere le persone vicine ad un indirizzo specifico. Puoi inoltre scegliere il tuo pubblico, per luogo, interessi, ed età.

Puoi fissare un budget complessivo (ovviamente più soldi investirai e più profili vedranno la tua sponsorizzazione) e la durata della sponsorizzazione, per esempio puoi scegliere di investire 25 euro in un solo giorno o di suddividerlo in più giorni, in modo da mettere in evidenza il tuo post per più tempo.

4. Contenuti belli ed interessanti

Per aumentare i like Instagram è fondamentale postare contenuti interessanti e belli da vedere, per creare interesse nei tuoi followers. Dimentica le foto totalmente sfuocate e senza un senso. Il tuo profilo dovrà essere pulito e con foto nitide che seguono più o meno uno stile , cerca anche di tenere un colore uniforme nelle tue immagini, aiutandoti con l’uso di filtri. E ricorda, sii originale, non vorrai essere uguale agli altri, vero?