Vero: il nuovo social network

Con quasi tre milioni di accessi in circa una settimana e più di 500.000 download in meno di 24 ore, Vero-true social si sta facendo spazio nel mondo dei social media, in particolare Facebook e Instagram.

Ne stanno parlando tutti, a partire da Wired!

Ma da dove viene questo social che ha il coraggio di sfidare Facebook e Instagram?

Come dicevamo, l’app nasce nel 2015, da Ayman Hariri, imprenditore miliardario, figlio dell’ex primo ministro libanese Rafic Hariri. La novità quindi, arriva dall’oriente! Chi se lo sarebbe aspettato? Molti pensavano che fosse un altra creatura della Silicon Valley, e invece no 🙂

 

Vero: come funziona

Vero colpisce quasi subito per la semplicità, per lo stile stile pulito e patinato, ma soprattutto per la diversità rispetto agli altri social.

La domanda sorge spontanea: cos’ha di diverso e perchè lo dovrei usare?Vero png

Vero non utilizza algoritmi per notizie o post come Instagram Facebook, e non vengono utilizzate sponsorizzazioni di nessun tipo.

Questo social ti mostra  quello che viene postato dalle persone in ordine cronologico, niente di più e niente di meno, ed ecco spiegato il perché del motto “true social“: nella tua home esisteranno solo notizie che l’utente stesso (seguendo le persone) vuole vedere, tutti i post di altri profili o di pagine non seguite non possono apparire in nessun modo, dando alla bacheca una sezione piacevole e fluida.

Oltretutto, Vero da la possibilità di classificare le persone che segui come conoscente, amico, o amico stretto, dando anche possibilità diverse per ognuno, per esempio la possibilità di mostrare un avatar diverso per ognuna di queste  “categorie”, opzione che nessun altro social ha mai dato finora.

Cosa si può postare

Si può postare di tutto: posizione, link, libri, musica, foto e video. I brani sono collegati ad iTunes, quindi possiamo attingere ad una libreria musicale immensa!

Come funziona l’algoritmo di Vero

Dicono che non ci sia. Il funzionamento della visualizzazione dei post è al contrario, ovvero vediamo prima i post più vecchi e poi quelli più recenti, esattamente come Instagram una volta.

Possiamo cercare i post tramite hashtag o categorie, come su Instagram e Pinterest.

Privacy

Vero promette agli utenti di non utilizzare i loro dati per rivenderli a terze parti e quindi per utilizzarli a fini commerciali. Quanto durerà questa promessa?

Vero social network

Vero gratis… per poco ancora!

Vero ha annunciato che una volta superato il milione di utenti, il social del momento diventerà a pagamento, por poter mantenersi in vita e crescere. Infatti non avendo pubblicità questa è forse l’unica possibilità di guadagno che può utilizzare.

Vero: quanto durerà?

 

Le domande principali sono: riuscirà a sopravvivere senza pubblicità? Riuscirà a distinguersi da Instagram tanto da convincere la gente a continuare ad utilizzarlo anche nei prossimi mesi, dopo che questo momento di massima visibilità sarà passato?

Staremo a vedere 🙂

Qui trovi il link per leggere il Manifesto di Vero.