Instagram per le aziende: pochi passi per aumentare il fatturato grazie al Social!

Immagina la tua azienda, il tuo brand o il tuo prodotto al quale con fatica e sudore hai lavorato
per anni. Centinaia di sforzi e sacrifici ma manca sempre qualcosa per far spiccare il volo al tuo lavoro.

Con questo articolo non ti garantisco il successo, ma se ancora non l’hai fatto ti sto aprendo
le porte verso uno dei business più redditizi della nostra generazione, i Social Network.

In particolare parleremo di Instagram!

Come usare Instagram per le aziende?

Perchè proprio Instagram? Te lo spiego subito.

L’App nata il 6 ottobre del 2010 ad oggi conta 800 Milioni di utenti attivi mensilmente, destinati ad aumentare
di altri 100 Milioni nel giro di qualche settimana. 400 milioni di questi, visitano Instagram quotidianamente.
Nel 2014 fu eletto il “Re dell’engagement sui social” (rispetto ad un testo, le immagini
tendono ad attrarre e coinvolgere molto di più l’utente) superando cosi Facebook e Twitter.

In sintesi, tutti questi numeri sono potenziali clienti e noi abbiamo a disposizione una vetrina gratuita dove poter esporre i nostri prodotti/servizi e lasciarli online 24 ore su 24 a tutto il mondo.

Instagram per le aziende: il profilo aziendale

La Business cosa?

Fondamentalmente è come una Pagina Facebook. Crearla è semplicissimo, accedete al menù dal vostro profilo Instagram e selezionate “Switch to Business Profile“.

Ecco fatto!

La parte gestionale è molto interessante, avete a disposizione tutto quello che serve per poter lavorare al
meglio sul Social.

Innanzitutto c’è la possibilità di lasciare i vostri dati su tasti diretti come “Chiama”, stessa cosa per la spedizione di una mail/messaggio e anche nel caso di indicazioni stradali, ottime funzioni per facilitare la connessione tra il tuo prodotto e gli utenti.

Inoltre da poco si può inserire in modo diretto il link al nostro sito/shop online in modo da non complicare le cose al cliente ma farlo arrivare direttamente all’acquisto.

Gli insight sono strutturati in modo da darvi dei consigli su come muovervi prossimamente, vi comunicano non solo quali post rispetto ad altri hanno suscitato
più interesse ma è possibile anche identificare informazioni demografiche sul nostro pubblico come età, genere e posizione.

Inoltre come in tutti i lavori, avete la possibilità di investire su quello che state facendo ed è qui che arriviamo agli Instagram Ads che sono molto semplici e funzionali, è possibile addirittura creare sponsorizzazioni dallo smartphone. Cioè
potete investire piccole quote nei vostri post per avere più interazioni.

Instagram ci mette quindi a disposizione tutte le armi di cui abbiamo bisogno per cominciare a farci strada in questo mondo.

 

ALT! Questo articolo non è una formula magica, ed è per questo che dobbiamo strutturare una vera e propria Business Strategy

 

Forse è proprio la parte più importante e allo stesso tempo la più complicata dell’intero progetto ma per eccellere in questo campo abbiamo bisogno di studiare e preparare con perfezione quello che successivamente metteremo in pratica.

La prima cosa da fare è individuare il nostro Target e soprattutto prefissare un obiettivo a breve termine. Scegliete un target che sia chiaramente adatto al vostro prodotto, fissate un obiettivo che non sia impossibile da raggiungere ma allo stesso tempo vi metta alla prova (un numero di followers, un incremento sulle vendite, ecc..)

Vi accorgerete che lavorare ponendosi continuamente delle scadenze darà un’accelerazione importante al vostro percorso.

Instagram per le aziende: siate unici!

La vostra presenza online deve avere delle caratteristiche insostituibili

Cercate di essere sempre aggiornati e regolari con il materiale che pubblicate, anche se l’algoritmo è cambiato e non si visualizzano i post più recenti come in precedenza ma quelli più simili ai nostri interessi. Un utente tipo che accede ad Instagram ogni giorno anche avendo interessi in sintonia con la vostra pagina, rischia di dimenticarsi di voi se non riceve più vostre notizie. E considerando la grande quantità di post, immagini, video e storie online sull’applicazione non è poi cosi difficile distrarsi da qualcosa vista giorni prima.
Il mio consiglio è quello di preparare in anticipo tutto quello che pubblicherete nella settimana successiva. Decidete quindi giorni, orari e cosa più importante gli #HASHTAG (che sono fondamentali per le visualizzazioni del vostro post) e testi.

La vostra pagina richiede qualità, a partire dai contenuti che pubblicate fino ad arrivare alle descrizioni. E’ importantissimo mantenere una linea retta sullo stile delle vostre pubblicazioni. Gli utenti dovranno riconoscervi anche senza leggere il vostro nome, sapranno che uno stile appartiene a voi. Mandando online contenuti di differente tipo, il rischio è di confondere l’utente e soprattutto perdere credibilità rispetto ad una pagina ben riconoscibile. Analizzate bene quello che state per postare!

Una pagina esemplare che è riuscita a farsi notare per il suo stile unico sicuramente è quella di Starbucks!

Siate attivi, interagite con i vostri follower in modo diretto. Rispondete quindi ai messaggi, ai commenti e organizzate dei contest dove mettete in palio i vostri prodotti/servizi. Tutto questo serve per far sentire i seguaci più coinvolti e soprattutto ispirare fiducia.

Armatevi di tempo e pazienza ma anche tanta voglia di fare.
Se avete un’azienda, è indispensabile ormai essere presenti online.
Come fare? Seguite questi semplici passaggi e distinguetevi!