Perché usare Instagram

Snapchat, il creatore dei mini video che si auto-cancellano dopo un giorno, è diventato l’ombra di Instagram che, con le sue “Stories“, sta conquistando tutti, dai più audaci che riprendono se stessi e raccontano la loro vita, a chi vuole semplicemente far vedere il bel tramonto che ha davanti a se, sorseggiando un bicchiere di prosecco prima di andare a qualche festa con gli amici in riva al mare.

Instagram non è solo Stories però, è anche sinonimo di creatività, contenuti di qualità, inventiva, spettacolo, emozione… il tutto condito in salsa boomerang, hyperlapse, superzoom, layout e altro ancora. Per non parlare poi dei filtri!

IG è più veloce, più visual, più cool, più funny! Ha unito 2 tipologie di contenuti che in questi ultimi anni stanno dominando: le foto e i video.

È un social dinamico quindi, alla moda e che offre mille opportunità alle menti aperte, brillanti e con voglia di sperimentare! Instagram è spumeggiante, frizzante e, se sei un creativo, IG “può accompagnare solo“, non so se mi spiego 😉

instagram su iphone

5 cose da fare per NON avere successo

Ecco le 5 cose da fare per non avere successo su Instagram e sprecare il tuo tempo:

  • foto di gattini… no comment
  • foto in bassa qualità: una buona qualità non è difficile da raggiungere, con gli smartphone che abbiamo oggi è tutto più facile.
  • Copiare: scaricare da Google foto per poi ripubblicarle sul tuo profilo non è una cattiva idea in realtà, ma devi conoscere le strategie giuste per poterlo fare con successo. Se sei alle prime armi sarai uno dei tanti che propone contenuti di altri senza trasmettere qualcosa di suo.
  • 30 foto al giorno: evita di superare le 3 foto al giorno, che sono già tante! 1-2 al giornovanno più che bene.
  • Pubblicare di notte e nel weekend: OMG! Non pubblicare le foto di notte, al mattino presto o nel weekend, infatti questi sono i momenti sconsigliati per postare perchè le persone non sono connesse. La fascia oraria migliore per pubblicare le proprie foto va dalle 11 AM alle 4 PM. Ognuno poi, in base alla provenienza dei propri follower, ha orari diversi.

Come iniziare?

Prima di svelarti come avere un profilo Instagram che si rispetti (lo farò nei prossimi giorni sbloccandoti le altre aree del blog), ti presento questi tre profili. Due sono poco noti ma stanno facendo un ottimo lavoro, il terzo dovresti conoscerlo 😉 Guarda le loro foto e lasciati ispirare.


alberto gaspari


benedetta cortese


marco ferreo

Per sapere tutto su Instagram ho creato una guida completa su come aumentare i follower Instagram, per leggerla clicca qui